Trasporto Responsabilità in solido – art.7 D.lgs n. 286 del 21 novembre 2005

 art.7 D.lgs n. 286 del 21 novembre 2005 modificato in legge n 127/2010 

Articolo 7-ter Disposizioni in materia di azione diretta.

1. Il vettore di cui all’articolo 2, comma 1, lettera b), il quale ha svolto un servizio di trasporto su incarico di altro vettore, a sua volta obbligato ad eseguire la prestazione in forza di contratto stipulato con precedente vettore o direttamente con il mittente, inteso come mandante effettivo della consegna, ha azione diretta per il pagamento del corrispettivo nei confronti di tutti coloro che hanno ordinato il trasporto, i quali sono obbligati in solido nei limiti delle sole prestazioni ricevute e della quota di corrispettivo pattuita, fatta salva l’azione di rivalsa di ciascuno nei confronti della propria controparte contrattuale. E’ esclusa qualsiasi diversa pattuizione, che non sia basata su accordi volontari di settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.