DHL consegna col drone

DHL consegna col drone

Dopo Amazon e Google anche il colosso mondiale del trasporto , DHL, ha fatto la sua mossa per arrivare ad effettuare consegne con i droni. In realtà multinazionale della dhl consegna col dronelogistica presente un oltre 220 paesi nel mondo, ha annunciato che  effettuerà la prima tratta reale utilizzando un drone e utilizzerà questa modalità regolarmente.  In particolare consegnerà medicinali e piccoli colli urgenti nell’isola di Juist, nel nord della Germania. La DHL ha ottenuto l’autorizzazione dalla agenzia federale dei trasporti e del traffico aereo tedesca per l’utilizzo dei droni e il drone scelto lo hanno battezzato “parcelcopter” in italiano potrebbe essere tradotto , forzatamente ,” paccottero”.

 «Con il nostro “parcelcopeter”, i droni radiocomandati saranno utilizzati per la prima volta nel mondo in consegne di merci urgenti, in tempo reale», ha spegato Juergen Gerdes, componente del cda di Deutsche Post e responsabile del servizio postale e delle consegne legate al commercio elettronico.

il percorso che il drone compierà è di circa 12 chilometri tra il porto di Norrdeich al launch pad creato sull’isola di Juist, posto in cui un fattorino trasporterà le merci alla effettiva destinazione. Questo servizio permetterà la consegna di medicinali in tutta l’isola, cosa che oggi è proibitiva. Il drone Dhl potrà trasportare pacchetti di peso fino a 1,2 chilogrammi in speciali contenitori disegnati per lo scopo, capaci di resistere a piogge, vento e neve. Il drone ha una autonomia di 45 minuti e sarà monitorato da una stazione operativa a terra.

 

fonte: www.dhl.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.