Consegne ultimo miglio: Google Last Mile Fleet Solution

Consegne ultimo miglio: Google Last Mile Fleet Solution

Il colosso del web ha lanciato Google Last Mile Fleet Solution, toolkit pensato per supportare le aziende nell’attività delle consegne dell’ultimo miglio, implementando allo stesso tempo la customer experience dei clienti. Ecco come funziona.

Obiettivo Unire Logistica Destinatari e Google maps

Google ha annunciato oggi il lancio di Last Mile Fleet Solution di Google Maps e Cloud Fleet Routing API di Google Cloud, due nuove soluzioni per aiutare gli operatori di flotte a migliorare il successo delle consegne e ottimizzare le prestazioni delle flotte di mezzi di consegna.

Consegne ultimo miglio: Google Last Mile Fleet SolutionLa pandemia ha accelerato l’adozione dell’e-commerce e ha messo a dura prova le catene logistica di approvvigionamento, mentre le aspettative dei consumatori in merito alla velocità di consegna e alla visibilità hanno raggiunto il massimo storico. Le stime dicono che i costi della consegna dell’ultimo miglio rappresentino oltre della metà dei costi di spedizione totali, questo  significa che gli operatori che gestiscono l”ultimo miglio devono lavorare sia per creare esperienze migliori per i consumatori e sia per ottimizzare le loro operazioni. La soluzione Last Mile Fleet e l’API Cloud Fleet Routing aiutano gli operatori logistici ad affrontare queste sfide attraverso una suite integrata di funzionalità di mappatura, routing e analisi.

Mappe Rotte e Analisi sui costi di consegna

L’API Cloud Fleet Routing si concentra sulla fase di pianificazione del percorso di consegna e consente agli operatori di eseguire un’ottimizzazione avanzata a livello di flotta, consentendo loro di determinare l’assegnazione dei colli ai furgoni e la giusta sequenza delle consegne. Ovviamente essendo Integrata in maniera nativa  con i dati dei percorsi di Google Maps, l’API Cloud Fleet Routing può risolvere semplici richieste di pianificazione del percorso quasi in tempo reale e adattarsi ai picchi di lavoro più esigenti con il ‘batching’  (raggruppare e elaborare)delle richieste in parallelo  . In questo scenario, si possono specificare una varietà di vincoli, come finestre temporali, peso del pacco e capacità del veicolo.

Last Mile Fleet Solution si concentra sull’esecuzione delle consegne e consente agli operatori logistici di ottimizzare in ogni fase del viaggio di consegna dell’ultimo miglio, dall’ordine di e-commerce alla consegna a domicilio. La soluzione aiuta inoltre le aziende a creare esperienze di consegna eccezionali per i consumatori e fornisce agli autisti gli strumenti di cui hanno bisogno per svolgere al meglio le proprie attività durante il giorno.  Si basa sulla soluzione di mobilità Rides & Delivery su richiesta di Google Maps Platform, già utilizzata dai principali operatori di ride-hailing e consegna su richiesta in tutto il mondo.

I vantaggi per le consegne , per le aziende di trasporto

Se implementate insieme, la soluzione Last Mile Fleet e l’API Cloud Fleet Routing consentono alle aziende di ottimizzare in ogni fase del viaggio di consegna dell’ultimo miglio, con funzionalità come:

  • Acquisizione dell’indirizzo per ottenere un indirizzo e una posizione precisi per ogni ritiro o consegna.
  • Ottimizzazione del percorso per garantire che ai conducenti vengano forniti percorsi che si ottimizzano in base ai vincoli della flotta, inclusi i tempi di consegna, e si adattano in base al traffico in tempo reale.
  • Percorso e navigazione del conducente per offrire un’esperienza di guida senza interruzioni e migliorare la conformità del percorso con la navigazione in-app basata su Google Maps.
  • Monitoraggio della spedizione per tenere aggiornati i destinatari i con il monitoraggio in tempo reale del giorno della spedizione, inclusa la posizione e gli orari di arrivo aggiornati dei pacchi dei clienti.
  • Prestazioni della flotta per consentire la visibilità dell’avanzamento del percorso in tempo reale e informazioni dettagliate sulle spedizioni per i team operativi.

 

“La pandemia ha ulteriormente accelerato sia l’e-commerce che il numero di consegne, che stavano già crescendo rapidamente. La maggiore pressione sulle reti di consegna, oltre a molti altri fattori come la carenza di autisti, i dati sugli indirizzi scadenti, la chiusura di fabbriche e l’aumento dei prezzi del carburante hanno ha avuto un impatto sui tempi di consegna e sul successo”, ha affermato Hans Thalbauer, Managing Director, Global Supply Chain & Logistics Industries, Google Cloud. “Con la soluzione Last Mile Fleet di Google Maps Platform e l’API Cloud Fleet Routing, stiamo rendendo più facile per gli operatori del last mile di affrontare questi problemi e creare esperienze senza interruzioni per consumatori, conducenti e gestori di flotte”.

 

FONTE Google Cloud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.