Gestire un corriere con la realtà aumentata

La Svizzera Scandit ha applicato la realtà aumentata per la gestione del magazzino, per ottimizzare le consegne, gestire il last mile e la logistica.

Gestire un corriere con la realtà aumentata

Tecnologia al servizio delle consegne

La realtà aumentata è stata utilizzata per i giochi, qualche esperimento è stato effettuato nel settore turistico, ed è poco (per ora) utilizzata in ambito industriale. Invece, questa società Svizzera ha introdotto la realtà aumentata per tutta la catena logistica.

Obiettivo zero errori

Basta uno smartphone di ultima generazione, una APP dedicata ed è possibile gestire il carico dei colli sui mezzi di distribuzione, smistare la merce in maniera corretta, gestire i colli e fare un inventario in real time con rilevazione immediata delle incongruenze.

Gestire un corriere con la realtà aumentata

Barcode tracking e consegne

I codici a barre sono stati inventati a metà del secolo scorso e oggi sono utilizzati in tantissimi campi, fin da subito nella logistica. Gli smartphone di oggi li leggono e decifrano facilmente e grazie alle potenti fotocamere e ai processori veloci hanno la possibilità di leggerne molti contemporaneamente.

Da questa base è possibile utilizzare la realtà aumentata per poter gestire i colli. Smistare in maniera corretta, anche senza leggere i destinatari. Evitare errori come inversioni di consegna o di caricare i colli su un mezzo di consegna errato.

Corrieri e tecnologia

Una innovazione di questo tipo, integrata con il sistema gestionale di trasporto, puo’ migliorare sensibilmente l’efficienza e l’efficacia di un corriere. Semplificare la vita degli autisti, migliora la bravura dei magazzinieri, facilita l’affidamento delle spedizioni corrette ai mittenti e rende il flusso di lavoro piu’ veloce.

Il video mostra l’app in funzione.

maggiori info su : https://www.scandit.com/

Commenti