FERCAM CRESCE SUI MERCATI INTERNAZIONALI

3.12.13 Rotterdam.

Oltre 120.000 operazioni a livello internazionale, 2 milioni di tonnellate movimentate, che hanno contribuito a generare il 67,5% del fatturato globale e un peso dell’attività di FERCAM all’estero in crescita anche nel 2013. Questi i numeri che confermano FERCAM, azienda familiare di Bolzano, come operatore di primo piano a livello internazionale nel panorama dei trasporti e della logistica a 360°, presente sui mercati esteri fin dal 1981, con 20 filiali estere, 18 in Europa e 2 in Nord Africa.

 L’attività internazionale di Fercam è stata presentata dall’amministratore delegato dell’azienda altoatesina, Thomas Baumgartner, nel corso di un incontro presso il porto di Rotterdam, dove l’azienda opera dal 1982.220px-Fercam_DAF105_m_Planensattel

 Nel 2012 l’azienda ha fatturato 500 milioni di euro, di cui il 67,5% è riconducibile ad attività internazionali. Il fatturato generato dalle filiali Fercam dislocate in Europa e Nord Africa è stato invece di 115 milioni di euro, pari al 72% del fatturato estero del Gruppo.

 A livello europeo, nei primi 10 mesi del 2013, le operazioni all’estero sono cresciute del 5%; Austria e Benelux i Paesi più vivaci per FERCAM in termini di variazioni percentuali, ma Italia, Spagna e Germania rimangono i mercati più importanti per l’azienda di Bolzano.

 Dal raffronto tra l’andamento delle esportazioni dalla filiale Fercam di Rotterdam nel periodo gennaio-ottobre 2012 e lo stesso periodo del 2013, sono aumentate le esportazioni verso Cina, India e Germania. L’export da Rotterdam verso l’Italia è diminuito invece del 6%, a conferma del momento di difficoltà e del generalizzato calo dei consumi nel nostro Paese.

 Presente in Olanda dal 1982, l’attività di FERCAM in Benelux è cresciuta e oggi rappresenta una delle realtà più importanti del Gruppo di Bolzano, con attuali 27 dipendenti e 30 collaboratori su Rotterdam e Anversa, e uno spazio magazzino di 6mila mq. Complessivamente la filiale di Rotterdam di FERCAM esporta merci in 35 Paesi e ne importa da 50.

Thomas Baumgartner, AD della Fercam dichiara:

“Continueremo a guardare con attenzione ai mercati esteri, ampliando la  nostra presenza nei Paesi già presidiati o aprendo nuove filiali”

Via: fercam.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.