Preparatevi: la consegna con i droni sono il futuro della logistica

Preparatevi: la consegna con i droni sono il futuro della logistica

 

Amazon recentemente ha divulgato diverse volte la notizia nel mondo della logistica che effettueranno consegne con i droni. È davvero questo il futuro? Oppure, è solo una trovata pubblicitaria? che è davvero realizzabile nel prossimo futuro?

la consegna con i droni sono il futuro della logistica

Immaginatevi: un piccolo elicottero automatico che vola da un deposito con un pacco legato  fino alla sua destinazione; posiziona il pacchetto a terra sul patio di un cliente. Nessuna scampanellata, nessun consegnatario , nessuna giacenza per assenza del destinatario e nessun furgone. Nessun coinvolgimento da parte di essere umano. Quant’è figo? Questa sembra fantascienza ma non lo è.

Recentemente, Amazon ha effettuato l’automatizzazione della consegna di pacchi con un drone. L’intera operazione è stata documentata e si vedono i loro droni chiamati  “Octocotteri” che volano direttamente a casa di un cliente per consegnare un pacchetto entro mezz’ora l’ordine.

Le premesse sono che la maggior parte dei acquisti online pesano meno di 5kg e i droni sono costruiti per sostenere questo peso e volano. con questa modalità non si crea nessun ritardo per colpa del traffico. E Nessun essere umano rischia di essere assente perche’ in pausa pranzo. Soprattutto si automatizza anche certificazione che il pacco è stato consegnato.

Si tratta di un impressionante passo avanti fino ad arrivare ad un mondo dove infiniti “Octocotteri” volano sopra le  teste delle persone mentre si fanno acquisti on-line.

Forse questi robot volanti potrebbero diventare la regola. Mentre guarderemo in alto i primi voli, dobbiamo essere consapevoli che questa sfida è più’ attuale che  mai nel mondo delle consegne.

C’è da aggiungere che i voli senza senza pilota hanno grosse limitazioni. Ovviamente, è molto pericoloso essere al di sotto una dozzina droni che volano sopra di noi. Inoltre le regole dell’aviazione e la sua burocrazia sono il primo ostacolo da superare. Attualmente, sia Stati Uniti che Regno Unito hanno leggi molto severe che limitano il volo dei droni (così come l’Italia).  Mentre l’Australia permette l’utilizzo di droni per scopi commerciali. D’altronde la preoccupazione è reale, quando si parla di sicurezza: cosa succede se il drone cade su di te? E poi ci potrebbero anche essere incidenti in volo etc…..

Gli esperti affermano che, nel un prossimo futuro, le consegne con droni verranno utilizzate per spedizioni urgenti destinate a postazioni remote.  Esempi di tali consegne potrebbero essere trasporto farmaci il caso di catastrofe. Inoltre i droni dovranno superare le prove di resistenza a vento pioggia, neve, ghiaccio, uccelli curiosi o anche gli esseri umani che vogliono “interagire” con loro viaggio. Le risposte a tutti questi problemi creano un percorso tortuoso.

Allora, dove arriveremo? La gente nella comunità scientifica e nel settore della logistica dicono che uno sviluppo come la consegna con drone potrebbe non essere così prossima come si pensa seppure si stanno muovendo i primi passi.

 

adattamento : blog.lateshipment.com 

1 pensiero su “Preparatevi: la consegna con i droni sono il futuro della logistica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.